Il consiglio della nostra Coach
Maria Gabriella Mammana

19 apr 2022

Pillole di felicità

Le abitudini


Ognuno di noi si affida ogni giorno al suo “pilota automatico”: comportamenti che mettiamo in atto come un automatismo, che portiamo avanti senza metterli in discussione, che, in qualche modo, ci tranquillizzano, proprio perché li riconosciamo come familiari. Sono le Abitudini.

Sono pratiche consolidate che ci consentono di risparmiare tempo ed energie, la cosiddetta Routine. Ti sei mai chiesta come mai sia così difficile cambiare abitudini? Da cosa può dipendere, secondo te?


Le abitudini sono bisogni che abbiamo e di cui spesso non siamo consapevoli. Se individui il bisogno al quale la tua abitudine risponde, sarai maggiormente motivato per cambiarla.


Per esempio: molte persone appena sveglie, prendono il cellulare per guardare i social e le notifiche (comportamento routinario). Questo comportamento risponde a un bisogno (controllo? appartenenza? stima?) e genera pertanto una gratificazione.


Prova a stilare una lista delle tue abitudini, per esempio, quelle della mattina. Scrivi accanto ad ognuna se sono positive, neutre o negative. Non sempre le abitudini sono solo buone o cattive, dipendono spesso dal contesto. Prova a domandarti a quale bisogno rispondono.

Perché vai a correre? Perché fumi una sigaretta prima di andare in ufficio? Perché ti siedi sempre nello stesso posto sull’autobus?


I bisogni sono mancanze, necessità alle quali cerchiamo di rispondere e porre rimedio. Più un’abitudine è consolidata, più il bisogno che implica quell’abitudine è forte. Per questo diventa molto difficile cambiare le nostre abitudini. La classica frase “non ho tempo” potrebbe significare “ho altri bisogni più importati”.


Non è un esercizio facile, ma serve per essere maggiormente consapevole delle tue abitudini. La Consapevolezza è la chiave. È il primo passo non solo per prendere coscienza delle proprie abitudini, ma anche per poterle cambiare. Bastano piccoli aggiustamenti per poter raggiungere grandi cambiamenti.


Tutto è indissolubilmente legato alla Comfort Zone: sono le abitudini a radicarci nelle nostre convinzioni e nella nostra routine, impedendoci di andare oltre e non facendoci apprezzare il cambiamento.

Logo Final Misto fondo blue_edited_edite
  • Grey LinkedIn Icon